Non poco tempo fa Pokerstars aveva tentato di acquistare un’intero Casinò ad Atlantic City senza successo ma è giunta da poco la notizia che la nota casa di gambling ha raggiunto un’accordo con la famosissima catena alberghiera americana “Resorts Casinò Hotel” e quindi il suo progetto di far partire il poker online nel New Jersey è stato raggiunto.
La Rational Group che gestisce Pokerstars e Full Tilt e la Resorts Casinò Hotel ora sono in attesa che la Gambling Commission ufficializzi il tutto.

Dopo questo accordo non sussistono più i precedenti problemi che Pokerstars aveva riscontrato nel New Jersey riguardo la licenza e di fatto potra rientrare in America con le sue poker room.
Mark Scheinberg, CEO di Rational Group ha commentato positivamente l’accordo dicendo che da parte loro vi è molto entusiasmo per l’accordo raggiunto.
Anche il presidente del consiglio di amministrazione di Resort Casinò Hotel ha commentato positivamente l’accordo con Pokerstars.

Soltanto pochi giorni fa era giunta la notizia che uno dei 30 uomini più ricchi al mondo, Donald Trump era entrato nel mercato del poker online, giustamente Pokerstars non è rimasta con le mani in mano trovando subito una soluzione per cercare di accaparrarsi una grossa fetta del gioco online negli Stati Uniti.